Corso di Formazione Preposto - Formatori24.it - Sicurezza sul Lavoro Formazione Consulenza Certificazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

Corso di Formazione Preposto

CORSI > CORSI FORMAZIONE

PREPOSTO RISCHIO BASSO

DURATA

8 ORE

TIPO

AULA

PREPARA PER

Fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre il ruolo di preposto in riferimento alla tipologia di rischio indicato e in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l'accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.
La figura del preposto è di notevole importanza per la sicurezza e la salute sul lavoro poiché è la più vicina ai lavoratori e ne conosce tutte le criticità nell’attività lavorativa, inoltre vigila e controlla il rispetto delle norme da parte del lavoratore nell’attività quotidiana.

DESTINATARI

Responsabili di funzione, servizio, area o settore, dirigenti tecnici o amministrativi, capisquadra, capireparto, capiturno, capicantiere, capisala, capiufficio, capiarea e, più in generale, tutti coloro che ricoprono il ruolo di dirigenti e preposti.

REQUISITI

Nomina a Preposto/Dirigente da parte del Datore di Lavoro (ci si basa sul principio di effettività, cioè ove manchi la nomina ma si riscontri l'effettiva applicazione di tale incarico il Preposto viene identificato dall'organo ispettivo).

DESCRIZIONE

Il corso viene svolto in Aula.
Il programma del corso formativo per il preposto svolto in modalità e-learning secondo quanto previsto dall'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, comprende gli argomenti da 1 a 5 del punto 5 del suddetto Accordo:
- Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
- Relazioni tra vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
- Definizione ed individuazione dei fattori di rischio;
- Incidenti ed infortuni mancati;
- Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati e stranieri.
Il percorso formativo dovrà essere completato e integrato con la frequenza di corsi frontali relativi ai gli argomenti 6,7,8 del punto 5 dell'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

N.B.
La formazione per il preposto non sostituisce ma integra quella prevista per i lavoratori così come previsto al punto 5 dell'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

PROGRAMMA

Accordo stato - regioni
Dirigenti e Preposti
I soggetti del sistema di prevenzione aziendale
Responsabilità civile penale e tutela assicurativa
Contenuti del DVR
Valutazione dei rischi
La valutazione del rischio come conoscenza del sistema di organizzazione
aziendale
DUVRI
DPI
Prevenzione rischi infortuni
I contenuti minimi di PSC POS e PSS
Partecipazione dei lavoratori
Ruolo dell'informazione e della formazione

INFORMAZIONI

Contattaci

PREPOSTO RISCHIO MEDIO

DURATA

8 ORE

TIPO

AULA

PREPARA PER

Fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre il ruolo di preposto in riferimento alla tipologia di rischio indicato e in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l'accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.
La figura del preposto è di notevole importanza per la sicurezza e la salute sul lavoro poiché è la più vicina ai lavoratori e ne conosce tutte le criticità nell’attività lavorativa, inoltre vigila e controlla il rispetto delle norme da parte del lavoratore nell’attività quotidiana.

DESTINATARI

Responsabili di funzione, servizio, area o settore, dirigenti tecnici o amministrativi, capisquadra, capireparto, capiturno, capicantieri, capisala, capiufficio, capiarea e, più in generale, tutti coloro che ricoprono il ruolo di
dirigenti e preposti.

REQUISITI

Nomina a Preposto/Dirigente da parte del Datore di Lavoro (ci si basa sul principio di effettività, cioè ove manchi la nomina ma si riscontri l'effettiva applicazione di tale incarico il Preposto viene identificato dall'organo ispettivo).

DESCRIZIONE

Il corso viene svolto in Aula.
Il programma del corso formativo per il preposto svolto in modalità e-learning secondo quanto previsto dall'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, comprende gli argomenti da 1 a 5 del punto 5 del suddetto Accordo:
- Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi,
responsabilità;
- Relazioni tra vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
- Definizione ed individuazione dei fattori di rischio;
- Incidenti ed infortuni mancati;
- Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in
particolare neoassunti, somministrati e stranieri.
Il percorso formativo dovrà essere completato e integrato con la frequenza di corsi frontali relativi ai gli argomenti 6,7,8 del punto 5 dell'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

N.B.
La formazione per il preposto non sostituisce ma integra quella prevista per i lavoratori così come previsto al punto 5 dell'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

PROGRAMMA

Accordo stato - regioni
Dirigenti e Preposti
I soggetti del sistema di prevenzione aziendale
Responsabilità civile penale e tutela assicurativa
Contenuti del DVR
Valutazione dei rischi
La valutazione del rischio come conoscenza del sistema di organizzazione
aziendale
DUVRI
DPI
Prevenzione rischi infortuni
I contenuti minimi di PSC POS e PSS
Partecipazione dei lavoratori
Ruolo dell'informazione e della formazione

INFORMAZIONI

Contattaci

PREPOSTO RISCHIO ALTO

DURATA

8 ORE

TIPO

AULA

PREPARA PER

Fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre il ruolo di preposto in riferimento alla tipologia di rischio indicato e in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l'accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.
La figura del preposto è di notevole importanza per la sicurezza e la salute sul lavoro poiché è la più vicina ai lavoratori e ne conosce tutte le criticità nell’attività lavorativa, inoltre vigila e controlla il rispetto delle norme da parte del lavoratore nell’attività quotidiana.

DESTINATARI

Responsabili di funzione, servizio, area o settore, dirigenti tecnici o amministrativi, capisquadra, capireparto, capiturno, capicantieri, capisala, capiufficio, capiarea e, più in generale, tutti coloro che ricoprono il ruolo di
dirigenti e preposti.

REQUISITI

Nomina a Preposto/Dirigente da parte del Datore di Lavoro (ci si basa sul principio di effettività, cioè ove manchi la nomina ma si riscontri l'effettiva applicazione di tale incarico il Preposto viene identificato dall'organo ispettivo).

DESCRIZIONE

Il corso viene svolto in Aula.
Il programma del corso formativo per il preposto svolto in modalità e-learning secondo quanto previsto dall'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, comprende gli argomenti da 1 a 5 del punto 5 del suddetto Accordo:
- Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi,
responsabilità;
- Relazioni tra vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
- Definizione ed individuazione dei fattori di rischio;
- Incidenti ed infortuni mancati;
- Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in
particolare neoassunti, somministrati e stranieri.
Il percorso formativo dovrà essere completato e integrato con la frequenza di corsi frontali relativi ai gli argomenti 6,7,8 del punto 5 dell'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

N.B.
La formazione per il preposto non sostituisce ma integra quella prevista per i lavoratori così come previsto al punto 5 dell'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

PROGRAMMA

Accordo stato - regioni
Dirigenti e Preposti
I soggetti del sistema di prevenzione aziendale
Responsabilità civile penale e tutela assicurativa
Contenuti del DVR
Valutazione dei rischi
La valutazione del rischio come conoscenza del sistema di organizzazione
aziendale
DUVRI
DPI
Prevenzione rischi infortuni
I contenuti minimi di PSC POS e PSS
Partecipazione dei lavoratori
Ruolo dell'informazione e della formazione

INFORMAZIONI

Contattaci

AGGIORNAMENTO PREPOSTO RISCHIO BASSO

DURATA

6 ORE

TIPO

AULA

PREPARA PER

I preposti, ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione di aggiornamento come definito con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio
aziendale.

DESTINATARI

Responsabili di funzione, servizio, area o settore, dirigenti tecnici o amministrativi, capisquadra, capireparto, capiturno, capicantieri, capisala, capiufficio, capiarea e, più in generale, tutti coloro che ricoprono il ruolo di
dirigenti e preposti.

REQUISITI

Preposti che hanno già ricevuto la formazione in quanto tali.

DESCRIZIONE

In conformità a quanto previsto dall’Accordo, gli argomenti trattati dal corso riguardano le significative evoluzioni delle azioni di prevenzione e protezione nella salvaguardia e tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Particolare attenzione è rivolta alle applicazioni pratiche e agli approfondimenti esemplificativi relativi agli aspetti giuridico-normativi, all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.Lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti su fonti di rischio e misure di prevenzione.

PROGRAMMA

Aggiornamento dei principi giuridici e normativi in materia di gestione della sicurezza sul lavoro.
La formazione e l’Accordo Stato-Regioni
Il sistema di prevenzione aziendale: ruoli, obblighi e organizzazione
La nuova organizzazione della sicurezza dopo il D.Lgs. 81/2008: misure di prevenzione e protezione per affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro

INFORMAZIONI

Contattaci

AGGIORNAMENTO PREPOSTO RISCHIO MEDIO

DURATA

6 ORE

TIPO

AULA

PREPARA PER

I preposti, ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione di aggiornamento come definito con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio
aziendale.

DESTINATARI

Responsabili di funzione, servizio, area o settore, dirigenti tecnici o amministrativi, capisquadra, capireparto, capiturno, capicantieri, capisala, capiufficio, capiarea e, più in generale, tutti coloro che ricoprono il ruolo di
dirigenti e preposti.

REQUISITI

Preposti che hanno già ricevuto la formazione in quanto tali.

DESCRIZIONE

In conformità a quanto previsto dall’Accordo, gli argomenti trattati dal corsoriguardano le significative evoluzioni delle azioni di prevenzione e protezione nella salvaguardia e tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Particolare attenzione è rivolta alle applicazioni pratiche e agli approfondimenti esemplificativi relativi agli aspetti giuridico-normativi, all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.Lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti su fonti di rischio e misure di prevenzione.

PROGRAMMA

Aggiornamento dei principi giuridici e normativi in materia di gestione della sicurezza sul lavoro.
La formazione e l’Accordo Stato-Regioni
Il sistema di prevenzione aziendale: ruoli, obblighi e organizzazione
La nuova organizzazione della sicurezza dopo il D.Lgs. 81/2008: misure di prevenzione e protezione per affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro

PRENOTAZIONI

Contattaci

AGGIORNAMENTO PREPOSTO RISCHIO ALTO

DURATA

6 ORE

TIPO

AULA

PREPARA PER

I preposti, ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione di aggiornamento come definito con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio
aziendale.

DESTINATARI

Responsabili di funzione, servizio, area o settore, dirigenti tecnici o amministrativi, capisquadra, capireparto, capiturno, capicantieri, capisala, capiufficio, capiarea e, più in generale, tutti coloro che ricoprono il ruolo di
dirigenti e preposti.

REQUISITI

Preposti che hanno già ricevuto la formazione in quanto tali.

DESCRIZIONE

In conformità a quanto previsto dall’Accordo, gli argomenti trattati dal corsoriguardano le significative evoluzioni delle azioni di prevenzione e protezione nella salvaguardia e tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Particolare attenzione è rivolta alle applicazioni pratiche e agli approfondimenti esemplificativi relativi agli aspetti giuridico-normativi, all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.Lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti su fonti di rischio e misure di prevenzione.

PROGRAMMA

Aggiornamento dei principi giuridici e normativi in materia di gestione della sicurezza sul lavoro.
La formazione e l’Accordo Stato-Regioni
Il sistema di prevenzione aziendale: ruoli, obblighi e organizzazione
La nuova organizzazione della sicurezza dopo il D.Lgs. 81/2008: misure di prevenzione e protezione per affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro

INFORMAZIONI

Contattaci

 
Torna ai contenuti | Torna al menu